Daily Archives: 8 February 2018

Toscana. Adempimenti per le imprese Boschive dal 1° gennaio 2018

Dal 1° novembre entra in vigore il decreto, ma le azioni previste resteranno volontarie fino al 31 dicembre

Adempimenti per le imprese boschive

27 ottobre 2017 – La normativa forestale (L.R. 39/2000 e Regolamenti attuativi) ha da tempo disciplinato il lavoro in bosco introducendo due adempimenti per le imprese boschive finalizzati a contrastare le irregolarità:

  1. Il tesserino di identificazione del personale.
  2. L’elenco delle ditte boschive.

La Regione Toscana ha emanato in questi giorni un Decreto dirigenziale (15428 del 25 ottobre 2017) che rende obbligatori dal 1° gennaio 2018 questi adempimentiDal 1° novembre queste azioni saranno operative, ma resteranno volontarie fino a fine anno.


Quali sono i nuovi adempimenti

  1. Tesserino di identificazione del personale
    • La Legge forestale regionale stabilisce che Nell’effettuazione di tutti i tagli boschivi di superficie superiore ad 1 ettaro e nei relativi esboschi le imprese boschive devono garantire la riconoscibilità del personale tramite apposito tesserino di identificazione”.
    • Il Decreto rende operativa la norma, stabilendo che, a partire dal 1° gennaio 2018, tutti i tagli superiori ad 1 ettaro effettuati a seguito di nuova domanda o dichiarazione di taglio, dovranno essere realizzati da personale in possesso del tesserino di identificazione.
      N.B. – Al momento dell’effettuazione del taglio, gli addetti dovranno essere in possesso del tesserino, non sarà sufficiente aver presentato la richiesta.
  2. Elenco delle ditte boschive
    La Legge forestale regionale istituisce l’elenco delle ditte boschive, definendo i due casi nei quali le aziende che effettuano tagli superiori ad 1 ettaro hanno l’obbligo di iscrizione all’elenco regionale:

    • Quando i tagli sono effettuati su boschi del Patrimonio Forestale Regionale.
    • Quando i tagli sono anche in parte finanziati con contributi pubblici, ad eccezione dei tagli effettuati da imprenditori agricoli professionali, su superfici di loro proprietà o di cui mantengono il possesso per almeno cinque anni, direttamente o tramite i propri dipendenti.
      N.B. – L’obbligo relativo sia ai tesserini che all’iscrizione all’elenco ditte, NON vige per i tagli effettuati sulla base di domande e dichiarazioni di taglio precedenti il 1° gennaio 2018, anche se effettuati dopo tale data.

Cosa occorre fare

  • Rilascio dei tesserini:
    • La domanda dovrà essere presentata all’Unione montana competente, compilando il modulo allegato 1 del Decreto 15428 del 25 ottobre 2017.
    • L’impresa che presenta la domanda dovrà possedere e dichiarare i seguenti requisiti:
      • Iscrizione alla Camera di Commercio.
      • Regolarità contributiva.
      • Assolvimento degli obblighi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
  • Iscrizione all’elenco delle ditte boschive:
    • La domanda dovrà essere presentata all’Unione montana competente, compilando il modulo allegato 2 del Decreto 15428 del 25 ottobre 2017.
    • L’impresa che presenta la domanda dovrà possedere e dichiarare i seguenti requisiti:
      • Iscrizione alla Camera di Commercio.
      • Dichiarazione di regolarità contributiva.
      • Dichiarazione di non essere in stato di fallimento, liquidazione o concordato preventivo.
      • Dichiarazione dei tesserini identificativi degli addetti.

Allegati:

(m.f.)


Share This:

Continua a leggere..